Macron offre un rifugio agli scienziati USA

7 febbraio 2017

macron_chercheurs-eeuu_usa

Lo scorso fine settimana la campagna presidenziale francese è entrata nel vivo: ci sono stati i raduni di Melenchon (addirittura in ologramma), Le Pen e Macron, ovviamente tutti indipendenti gli uni dagli altri, ma tutti nella stessa città: Lione. Come sempre, ne ha egregiamente scritto Francesco Maselli, testimone diretto di quegli eventi: qui, qui e qui.
Il primo candidato è contro la casta, la seconda vuole uscire da tutto (dall’UE, dalla Nato e, probabilmente, anche dal sistema solare), il terzo ha fatto un appello singolare (e, a mio avviso, estremamente significativo):

«a tutti i ricercatori, a tutti gli universitari, a tutte le imprese che, negli Stati Uniti, si battono contro l’oscurantismo; e a tutti quelli che in questi giorni hanno espresso le loro paure per coloro che si battono per la ricerca sul cambiamento climatico, sui perturbatori endocrini, per la ricerca in tema di inquinamento, per la ricerca in tema di miglioramento delle energie rinnovabili. [Mi rivolgo a] tutte e tutti che oggi fanno l’innovazione e l’eccellenza negli Stati Uniti che ci ascotano e ci vedono: oggi voi avete, e l’avrete a partire dal prossimo mese di maggio, una nuova patria: la Francia» (Fonte).

Come ha detto un supporter di Macron intervistato da Maselli: «E’ dalla rivoluzione del 1789 che la Francia è un esempio per la società occidentale, qualcuno vorrebbe farci tornare indietro, ma noi abbiamo una storia, e dobbiamo essere fedeli al cammino che hanno tracciato i nostri antenati».

Ecco, lo dico con serenità: questa è una cosa che seduce il mio voto.

– – –

AGGIORNAMENTO del 10 febbraio 2017:
Macron insiste col suo invito agli scienziati europei e americani di venire in Francia per fare ricerca e innovazione. Oggi ha postato un nuovo video su twitter:

 

Annunci

Informazioni su giogg

Studio il rapporto tra gli esseri umani e i loro luoghi, soprattutto quando si tratta di luoghi "a rischio"
Questa voce è stata pubblicata in antidoti, citazioni, segnalazioni, taccuino 2.0 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Macron offre un rifugio agli scienziati USA

  1. Pingback: La “trumpesta” francese contro il giornalismo | il Taccuino dell'Altrove

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...