Cos’è l’etnografia e perché ne abbiamo bisogno?

27 settembre 2016

L’etnografia non è una denuncia giornalistica. Non scava i fatti per scoprire l’assassino, cerca di andare in profondità per capire come una società si organizza e funziona, e lo fa cambiando prospettiva.
L’etnografia è la ricerca sulla lenta ebollizione – qualcosa che è sempre più difficile da giustificare in un momento in cui il nostro dibattito pubblico favorisce sempre di più fuochi di paglia, notizie rapide da consumare al momento. Eppure, in mezzo a citazioni dei media, metriche di ricerca pronte per l’uso e “soluzioni” politiche pre-cotte, ne abbiamo bisogno più che mai
(Ruben Andersson, nella traduzione di Angelo Romano)

Il testo completo, in inglese, è QUI.

Annunci

Informazioni su giogg

Studio il rapporto tra gli esseri umani e i loro luoghi, soprattutto quando si tratta di luoghi "a rischio"
Questa voce è stata pubblicata in alterità, antidoti, citazioni, segnalazioni, taccuino 2.0 e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...