Il mio blog su Frontiere News

“Il gallo di Bali” è un animale a cui sono affezionato, è il simbolo di lotte clandestine e di fughe precipitose, dunque di vite al limite, anzi spesso oltre il limite, di esistenze resistenti. Soprattutto, però, quel gallo è la rappresentazione migliore dell’immedesimazione e della condivisione interculturale. Da oggi è il titolo del mio blog su “Frontiere News”, con cui sono molto contento di collaborare (grazie a Monica Ranieri che ci ha messi in contatto su fb).

Screenshot 2015-05-17 23.14.53

Clicca sullo screenshot per accedere al blog.

Il mio primo post affronta un tema di cui si è parlato un mese fa, le violenze xenofobe in Sudafrica. Sui socialmedia avevo letto vari interrogativi (“neri sudafricani xenofobi? ma come, proprio loro che hanno subito l’apartheid?“), cui ho tentato di dare una risposta, per finire con un classico: Frantz Fanon.

Buona lettura e, se volete, buona discussione (il blog nasce soprattutto per questo).

Annunci

Informazioni su giogg

Studio il rapporto tra gli esseri umani e i loro luoghi, soprattutto quando si tratta di luoghi "a rischio"
Questa voce è stata pubblicata in alterità, antidoti, guerra e pace, letto-visto-ascoltato, migranti, riflessioni, segnalazioni, taccuino 2.0 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...