A Nice un Carnaval 2015 sous tension

Un plat de soccaIl 13 febbraio comincerà il Carnevale di Nizza [1], la più importante manifestazione invernale della regione, che terminerà il 1° marzo (durerà la metà dell’edizione passata). Già da un paio di mesi si parlava della sensibilità di questo evento [2], poi dopo gli eccidi di Parigi la tensione è crescita enormemente [3], fino a diventare quasi palpabile in seguito all’aggressione subita l’altro giorno da tre militari in pieno centro [4] (l’assalitore, trasferito in un carcere parigino [5], ha dichiarato agli inquirenti tutto il suo odio verso «i militari, la polizia e gli ebrei» [6]).

Il piano Vigipirate, schematicamente.

Il piano Vigipirate, schematicamente.

Intanto, il livello di sicurezza in città è passato ad “allerta attentati”, che comporta la messa in allarme delle forze dell’ordine, il divieto di stazionare davanti alle scuole, un aumento dei militari addetti alla sorveglianza e un rafforzamento dei controlli alle persone [7].

Secondo un reportage, i passanti ringraziano e sostengono i militari che sorvegliano i luoghi più sensibili della città: «Bravo les gars, on est avec vous, continuez!» [8].

Annunci

Informazioni su giogg

Studio il rapporto tra gli esseri umani e i loro luoghi, soprattutto quando si tratta di luoghi "a rischio"
Questa voce è stata pubblicata in antidoti, guerra e pace, nizza, segnalazioni, stati d animo, taccuino 2.0 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...