Le Circuit de la Mémoire de la Libération de Nice

Un plat de soccaOggi è il 69esimo anniversario della Liberazione di Nizza, avvenuta il 28 agosto 1944. Da qualche minuto è cominciato un “Circuito della Memoria” che, come una Via-Crucis, si snoderà per i luoghi storici della città e in ognuno verrà ricordato uno dei 33 nizzardi morti per la Resistenza. Mi piacerebbe seguire questa manifestazione etnograficamente perché, sebbene le finalità siano laiche, le modalità celebrative ricordano molto quelle di un rito religioso. (E, infatti, mi viene da pensare: ma è proprio vero che le finalità dei riti religiosi e civili sono diverse?).

AGGIORNAMENTO serale:
Nel pomeriggio, la commemorazione è diventata spettacolo con la sfilata di mezzi e soldati in divisa d’epoca e con il sorvolo della Promenade da parte di un Mustang P51 degli anni ’40: QUI.

Annunci

Informazioni su giogg

Studio il rapporto tra gli esseri umani e i loro luoghi, soprattutto quando si tratta di luoghi "a rischio"
Questa voce è stata pubblicata in antidoti, guerra e pace, memoria, nizza, segnalazioni, taccuino 2.0 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...