L’Italia non è un paese povero

Nel 1959 Enrico Mattei, storico presidente dell’Eni, commissionò a Joris Ivens, uno dei più grandi documentaristi del Novecento, la realizzazione di un film sul gas e gli idrocarburi in Italia (con un’implicita critica all’influenza statunitense in tale àmbito): “L’Italia non è un paese povero“.
Per la sua realizzazione, il regista si avvalse di collaborazioni eccellenti (fratelli Taviani, Alberto Moravia e altri), ma la pellicola fu censurata e da allora è stata proiettata o trasmessa in tv molto raramente (e, comunque, in versioni diverse da quelle dell’autore).
Il documentario è in tre episodi: “Fuochi della val Padana”, “Due città” (più “La storia di due alberi”), “Appuntamento a Gela”.
Il prossimo 15 novembre 2012 lo si potrà vedere presso la Sala Convegni del “Museo Nazionale di Arti e Tradizioni Popolari” di Roma: QUI.

Altre info:

  • Film-documentario realizzato da Stefano Missio nel 1996 sulle tribolate vicende della pellicola: QUI.
  • Recensione sul “Morandini”: QUI.
Annunci

Informazioni su giogg

Studio il rapporto tra gli esseri umani e i loro luoghi, soprattutto quando si tratta di luoghi "a rischio"
Questa voce è stata pubblicata in letto-visto-ascoltato, memoria, taccuino 2.0 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...